DAL ROERO A CUNEO

DAL ROERO A CUNEO

Una serie di eventi si susseguono in attesa dell’inaugurazione ufficiale di “Vite ad Oriente” prevista la prossima primavera. Un percorso emozionale fatto di arte, vigna, paesaggio, al centro del progetto ideato dall’architetto Luca Colombatto che prevede l’inserimento di monoloti in pietra “pali di testa dei filari” nei vigneti del Roero. L’opera si realizza attraverso una serie di bozzetti del maestro albese Riccardo Cordero trasportata in opera su blocchi di pietra a cura dei principali laboratori artigiani della Valle Infernotto.

Gli “Steli d’artista” verranno poi inseriti nelle vigne dei comuni di Castellinaldo e di Govone, lungo un percorso paesaggistico d’Arte e Vino che vedrà la presentazione ufficiale il 24 marzo. I monoliti in pietra sono partiti da Govone per essere temporaneamente esposti presso i locali della Fondazione Crc di Cuneo.

I restanti, siti nel parco del Castello di Govone, verranno posizionati in piazza Castello a Castellinaldo, comune capofila del progetto. Il sindaco di Castellinaldo Giovanni Molino: “Ringrazio tutti coloro che hanno creduto nel progetto, in particolare la Fondazione Crc di Cuneo dove verranno esposti nei prossimi giorni le opere rappresentative legate alle sapienti mani dei contadini e degli artigiani. Questo ci permette di aggiungere un altro tassello importante per la valorizzazione del territorio del Roero dopo il grande interesse turistico in equilibrio tra (agricoltura, artigianato, cultura) manifestato negli ultimi anni grazie al prestigioso conferimento Unesco”.

News & Blog